Radio Arezzo

 

Live Streaming

On Air Caricamento...

Al futuro Signor/Signora Sindaco del Comune di Arezzo: pubblica confessione di Fernando Maraghini

"Al futuro Signor o Signora Sindaco della Città di Arezzo..." è l'incipit della pubblica confessione di Fernando Maraghini, attore e operatore culturale aretino, che ci ha regalato, alla sua maniera, la versione audio di un autentico appello alla futura amministrazione della città

Biblioteca Città di Arezzo: presentato il catalogo della mostra “Le bevande coloniali. Argenti e salotti del Settecento italiano, Tè, caffè e cioccolato”.

In tema e stretta relazione con l'Expo 2015 “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”, Mosaico e Munus, le società concessionarie dei servizi museali alla basilica di San Francesco, al museo di Casa Vasari e al Museo Archeologico, hanno organizzato, nei prestigiosi spazi espositivi della basilica di San Francesco, la mostra “Le bevande coloniali. Argenti e salotti del Settecento italiano, Tè, caffè e cioccolato”, fino al 31 ottobre 2015. Dopo il successo della mostra L’Oro nei Secoli dalla Collezione Castellani (16 aprile – 2 novembre 2014), che ha totalizzato oltre 40 mila visitatori, l’esposizione, continuando le ricerche a largo raggio sull’oreficeria, di cui Arezzo è una capitale internazionale, accende i riflettori, attraverso un’importante selezione di argenti, dipinti, stampe e antichi erbari settecenteschi, sulla storia e sulla diffusione in Italia delle bevande coloniali: tè, caffè e cioccolato.Il lavoro di ricerca e di documentazione che ha prodotto la mostra si completa con l'uscita del catalogo, opera in grado di dare “senso” alla filosofia che sta dietro a una esposizione così articolata, presentata alla Biblioteca Città di Arezzo. La presentazione del catalogo è stata introdotta dalla Presidente della Biblioteca Città di Arezzo, dott.ssa Sandra Rogialli e da Lorenzo Soave di Munus I tre saggi introduttivi illustrano tre aspetti fondamentali di cui si vuol rendere partecipe il visitatore della mostra e il lettore del catalogo: cioccolata, caffè e tè in Europa tra storia e cultura a cura di Nicola Perullo, gli argenti e le bevande coloniali a cura di Paolo Torriti e Ilaria Pugi, immagini a cura di Paola Refice

Leggi tutto: Biblioteca Città di Arezzo:...

Andrea Scanzi presenta “La vita è un ballo fuori tempo”, Walter Veltroni “I bambini sanno”: il Passioni festival di Arezzo accende i motori

Circa 200 persone hanno preso parte ieri sera alla presentazione dell'ultimo libro di Andrea Scanzi “La vita è un ballo fuori tempo” nel cortile interno dell'Eden. Si tratta del primo romanzo del giornalista aretino: 300 pagine in cui c'è molto della sua terra. Presente all'appuntamento anche l'ex vice presidente del Consiglio e regista Walter Veltroni, che ha introdotto il suo film “I bambini sanno”, poi proiettato nella sala principale dell'Eden. Un documentario lieve e profondo, poetico e commovente, a cui il pubblico presente ha tributato un lungo applauso finale “La città del mio libro? Un po' Arezzo, un po' Cortona”. Nella cornice del cortile interno del cinema Eden, circa duecento persone hanno assistito alla presentazione del primo romanzo di Andrea Scanzi, che ha scelto Arezzo, sua città natale del giornalista, per lanciare “La vita è un ballo fuori tempo”. Un evento speciale, in attesa del Passioni Festival di luglio, che ha visto come ospite d'eccezione l'ex vice presidente del Consiglio e regista Walter Veltroni. Amico di Scanzi, dopo aver presentato il volume, Veltroni si è trattenuto per introdurre il secondo appuntamento della serata, la proiezione del suo documentario “I bambini sanno”. La serata è stata aperta dall'ideatore dell'Arezzo Passioni Festival Marco Meacci e coordinata da Mattia Cialini Ci sono molti riferimenti aretini nel volume di Scanzi: la città in cui la storia è ambientata, Lupinia, è divisa in parte bassa e parte alta come sono Camucia e Cortona, ci sono le dinamiche cittadine, in cui si respira un po' dell'atmosfera vissuta dall'Andrea Scanzi degli esordi giornalistici in provincia d'Arezzo, c'è un tennista, Lionel, che sembra tanto il foianese Luca Vanni. Il tema del romanzo è il tempo che sfugge, l'essere – da parte dei personaggi – inadeguati al presente, in anticipo o in ritardo sui tempi. Ma c'è una speranza: quella di un'esilarante quanto improbabile rivoluzione guidata da alcuni hacker novantenni Dentro il volume ci sono molte delle passioni di Scanzi: “Parti di me sono disseminate qua e là tra i vari personaggi. Ci ho messo tanto vino, e di ottima qualità, che ho avuto il piacere di degustare. C'è la musica: il nome del protagonista, Stevie, è in onore di Stevie Ray Vaughan, grande esponente del blues americano che morì nel '90, quando avevo appena 16 anni”. Il romanzo è zeppo di citazioni, di echi della politica di un tempo e dell'Italia di oggi. Poi ci sono i fumetti di Nathan Never e Zagor, c'è il calcio. Quello patetico della Dinamo Brodo, sgangherata squadra di Lupinia, e quello che evoca il nome di Obdulio, uno dei personaggi principali. “Il nome - ha aggiunto Veltroni – è preso da un centrocampista leggendario: Obdulio Varela, capitano dell'Uruguay che sconfisse il Brasile nella finale mondiale del Maracanà del 1950” 

Leggi tutto: Andrea Scanzi presenta “La...

Arezzo calcio: il presidente Ferretti Vs. tutti, comune in primis, annuncia la nascita di Aretium a La Nave di Castiglion Fiorentino. Botta e risposta con l'Assessore Romizi

Il presidente dell'Arezzo Mauro Ferretti torna ad Arezzo dopo due mesi di assenza causa malattia e in conferenza stampa attacca tutti, annuncia la nascita di "Aretium", il centro sportivo a La Nave di Castiglion Fiorentino che porterà il nome di Cesare Spagnoli, padre della moglie del presidente e grande appassionato di sport che a Roma ha costituito uno dei circoli più importanti sull’Appia. La struttura castiglionese ospiterà la prima squadra e molto probabilmente anche le giovanili, visto che l’accordo con Zerbini e il Villaggio Amaranto potrebbe essere disdetto a breve. La moglie di Ferretti, Elisabetta Spagnoli, sarà la Presidente del settore giovanile amaranto

rompe con gli sponsor Gimet e Galvamet

si scaglia contro l’ufficio sport del Comune di Arezzo e l’assessore Francesco Romizi

Interviene anche l'allenatore Capuano, che precisa i termini dell'offerta di Villa Severi, poi Ferretti critica Arezzo, ma annuncia: "Voglio che l'Arezzo torni in serie B

poi il presidente torna a parlare del Villaggio Amaranto e di Umberto Zerbini, che mesi fa provò ad acquistare il 51% dell’US Arezzo, formulando un’offerta di 201 mila euro, ritenuta inaccettabile

problemi con i proprietari dei campini

e settore giovanile da rifondare

Non si fa attendere la risposta del Comune, per voce dell'Assessore allo sport Francesco Romizi. Dichiarazioni raccolte da Andrea Avato

Ferretti controreplica

Leggi tutto: Arezzo calcio: il presidente...

Valdichiana Outlet Village verso Expo’ 2015 con i Comuni della Valdichiana

Valdichiana Outlet Village conferma la propria adesione e il proprio sostegno alla partecipazione della Valdichiana a Expo’ 2015. Alla presenza dei Sindaci di Foiano della Chiana (Francesco Sonnati), Castiglion Fiorentino (Mario Agnelli), Monte San Savino (l’assessora Erica Rampini, vista l’indisponibilità di Margherita Scarpellini), Civitella in Val di Chiana (Ginetta Menchetti), Marciano (Marco Barbagli) e Lucignano (Roberta Casini), Cortona (assessore Albano Ricci), Massimiliano Peron, manager della società di gestione A.V.M. (Added value management), nel salutare gli amministratori, ha sottolineato che “La proprietà Blackstone e la stessa A.V.M. intendono aderire con entusiasmo alla proposta, lanciata dai Comuni, di promuovere e sostenere la presenza unitaria del territorio della Valdichiana a Expo’ 2015, certi che questa sinergia non potrà che produrre positive ricadute in termini di visibilità e presenze. Riconfermiamo peraltro una collaborazione già molto stretta ed efficace, tenuto conto che recentemente abbiamo provveduto a rinnovare con ciascun Comune le convenzioni per il servizio di informazioni turistiche e promozione del territorio”. Presso l’Info Point del Valdichiana Outlet Village, sono infatti a disposizione dei visitatori non solo informazioni commerciali sui Punti Vendita, ma anche sul territorio circostante e le sue eccellenze; ai Comuni è riservato un apposito corner per l’esposizione di materiale promozionale e turistico; già dalle prossime settimane inoltre, Piazza Maggiore, compatibilmente con esigenze interne e commerciali, sarà a disposizione per la promozione e l’anteprima di manifestazioni folcloristiche e di richiamo “promosse esclusivamente - recita la convenzione - dal Comune stesso, enti, associazioni, istituzioni e di natura non commerciale”: un calendario di eventi finalizzato alla valorizzazione e promozione delle eccellenze storico-culturali ed enogastronomiche della Valdichiana per gli oltre 4 milioni all’anno di “fashionisti”, chiamati anche a diventare fruitori di questo angolo di Toscana. “A questo – continua Peron – dobbiamo aggiungere il nostro intervento diretto sulla produzione delle City maps “logate” Valdichiana Outlet Village, con l’incarico all’autore per la realizzazione di quelle mancanti: si tratta di un biglietto da visita unico, esclusivo, strumento indispensabile anche in prospettiva Expo’” 

E’ stato l’architetto Massimo Tosi a disvelare la tecnica utilizzata per la realizzazione delle City maps, presentando l’ultima nata, la cartina di Foiano della Chiana

Leggi tutto: Valdichiana Outlet Village...

 

Meteo Arezzo

Estra
Premio Mecenate
ElencoSi
Fondazione Monnalisa
 

Video della Settimana