Radio Arezzo
Radio Arezzo

 

Video Home

 

Live Streaming

On Air Caricamento...

Renziani? Delete. Pd? Reset. Cronaca di una morte annunciata in terra d'Arezzo: la destra riscrive la storia

Stefano Mugnai, valdarnese, coordinatore regionale di Forza Italia e Felice Maurizio D'Ettore, siederanno in Parlamento. D'Ettore all’uninominale  ha prevalso nel collegio aretino su Marco Donati (Pd) con un vantaggio di quasi 4 punti (35,13%, pari a 56.196 voti, contro 31,9%, 51.032 voti) e raccoglie una marea di voti nel comune capoluogo, Arezzo, in Valdichiana (dove vince in tutti i comuni) e in Valtiberina.  Il PD resta il partito più votato, ma a livello di coalizione è superato dal centro destra, che ha imparato che uniti si vince, con la Lega che spadroneggia e arriva al 18%. Movimento Cinque Stelle stabile sul territorio, saldamente secondo partito. Alle già eclatanti imprese di Maurizio D’Ettore e Stefano Mugnai,  si aggiunge quella di Tiziana Nisini, prima battuta per un pugno di voti da Riccardo Nencini (segretario nazionale del Psi) e poi passata nel proporzionale in un collegio comprendente anche Siena e che, secondo le previsioni, doveva essere blindato per i dem. Il crollo del PD è generalizzato: l’intera Valdichiana aretina ha votato a maggioranza il centrodestra con la Lega mattatrice, idem la Valtiberina. Valdarno: perde il Pd a Laterina - Pergine (comune natale di Maria Elena Boschi), largamente primo a San Giovanni e a Montevarchi. Tenuta del PD anche in Casentino. A quota zero parlamentari il Pd aretino, che per la prima volta nella storia repubblicana non elegge alcun rappresentante in parlamento. Aretini del PD alla Camera? Maria Elena Boschi, eletta a Bolzano e Tommaso Nannicini, eletto a Milano. Dibattito infuocato nel PD. In molti si aspettano dimissioni a cascata. A caldo, il parere dell'attuale segretario provinciale del Partito Democratico, Albano Ricci e di tre suoi predecessori: Marco Meacci, Paolo Brandi, Massimiliano Dindalini e di Francesco Ruscelli, segretario dimissionario del PD di Cavriglia

Renziani? Delete. Pd? Reset. Cronaca di una morte annunciata in terra d'Arezzo: la destra riscrive la storia

Caricato Martedì 06 Marzo 2018 in AudioNews | 361 visualizzazioni

Renziani? Delete. Pd? Reset. Cronaca di una morte annunciata in terra d'Arezzo: la destra riscrive la storia

Caricato Martedì 06 Marzo 2018 in AudioNews | 361 visualizzazioni

Renziani? Delete. Pd? Reset. Cronaca di una morte annunciata in terra d'Arezzo: la destra riscrive la storia

Caricato Martedì 06 Marzo 2018 in AudioNews | 361 visualizzazioni

Renziani? Delete. Pd? Reset. Cronaca di una morte annunciata in terra d'Arezzo: la destra riscrive la storia

Caricato Martedì 06 Marzo 2018 in AudioNews | 361 visualizzazioni

Renziani? Delete. Pd? Reset. Cronaca di una morte annunciata in terra d'Arezzo: la destra riscrive la storia

Caricato Martedì 06 Marzo 2018 in AudioNews | 361 visualizzazioni

Da leggere: la nota della Federazione Provinciale Partito Democrat­ico di Arezzo e il commento del Sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli 

Leggi tutto: Renziani? Delete. Pd? Reset....

Aretini al voto, le curiosità: c'è chi ne fa 18 proprio il 4 marzo, il più anziano vota a Policiano

Saranno 74.641 gli aretini al voto domenica 4 marzo. Almeno per la Camera dei Deputati e 935 di questi andranno alle urne per la prima volta. Per il Senato, ovviamente, il numero degli elettori attivi scende e si ferma a 69.350. Ne possiamo dedurre che la popolazione fra i 18 e i 25 anni è pari a 5.291 unità. Vota alla sezione 45 della scuola elementare Curina di via Alfieri l'elettore più giovane: il suo diciottesimo compleanno cade proprio il 4 marzo. Per l’elettore più anziano, classe 1912, urna alla sezione 79 della scuola elementare di Policiano. In termini quantitativi, la sezione più numerosa è la 44 con 1.136 elettori di cui 550 maschi e 586 femmine. Si trova alla scuola elementare Curina. Per trovare la meno numerosa bisogna salire a Santa Maria alla Rassinata: è la 85 con 65 elettori di cui 34 maschi e 31 femmine. Alcune sezioni verranno poi utilizzate dai sondaggisti: la società Consorzio Opinio Italia effettuerà per conto della Rai gli exit poll e le proiezioni elettorali con presenza di operatori in alcuni seggi per la rilevazione dello scrutinio. Stessa cosa, limitatamente alle proiezioni elettorali, farà la Swg per La7.

Leggi tutto: Aretini al voto, le...

Arezzo si sveglia imbiancata: A1 chiusa, in città operai e tecnici al lavoro, turni rafforzati al Pronto Soccorso, in azione associazioni e volontari

Arezzo si è svegliata imbiancata. I disagi maggiori  in A1: chiusa in entrambe le direzioni l'Autostrada del Sole, A1, tra i caselli di Arezzo e Chiusi, dove sta cadendo pioggia ghiacciata. La polizia stradale ha predisposto le uscite obbligatorie e invita gli automobilisti a non mettersi in viaggio se non strettamente necessario. Autostrade per l'Italia  sta cercando di far arrivare un mezzo speciale capace di sparare acqua calda e sale. Nevica intensamente sulla A1 Panoramica, tra Firenze e Bologna. Nevica debolmente in numerosi tratti autostradali del centro-nord. In città al momento disagi limitati. Si registrano  interventi dei Vigili del Fuoco per automobilisti finiti fuori strada ad Arezzo e Poppi. Il piano neve approntato dal Comune prevede l'attivazione di due squadre di operai e tecnici dell'Ufficio Manutenzione, supportati da ditte esterne. Al San Donato organico rafforzato: "Nel territorio - si  legge in una nota - si è provveduto a mettere a disposizione dei medici della continuità assistenziale (guardia medica), le auto provviste di pneumatici invernali. Sono state poi allertate le associazioni di volontariato presenti nei territori più a rischio affinchè si rendano disponibili ad intervenire con mezzi idonei per aiutare in caso di necessità i medici della continuità assistenziale per eventuali visite domiciliari. Si è creata una rete di comunicazione e sinergia con la protezione civile a livello provinciale e con la rete dell'emergenza - urgenza. Sono stati informati i medici di famiglia e i pediatri di dare la massima collaborazione e disponibilità nei confronti dei loro assistiti. Notte a pieno organico. Per il 118 tutte le postazioni coperte e utilizzo di mezzi 4x4 e auto fuoristrada messi a disposizione dalle associazioni di volontariato e Croce Rossa. Negli ospedali importante possibilità per i reperibili di pernottare nel presidio per evitare le difficoltà di arrivo su eventuali chiamate". Le previsioni a cura di Lamma per giovedì 1 marzo 

Arezzo si sveglia imbiancata: A1 chiusa, in città operai e tecnici al lavoro, turni rafforzati al Pronto Soccorso, in azione associazioni e volontari

Caricato Giovedì 01 Marzo 2018 in AudioNews | 219 visualizzazioni

 La situazione scuole, mobilità e trasporti

Leggi tutto: Arezzo si sveglia...

Maltempo, allerta arancione per neve: scuole chiuse ad Arezzo, Provincia e Comuni in allerta

La Provincia di Arezzo, sulla base delle informazioni pervenute dalla Regione Toscana, in merito alle condizioni meteo avverse previste per la giornata di giovedì 1° Marzo, ha attivato le proprie strutture del Servizio Protezione Civile, Servizio Viabilità e Polizia Provinciale, al fine di garantire il coordinamento degli interventi per ridurre i rischi per i cittadini. Si prevedono, infatti, delle precipitazioni nevose a partire dalla notte con quota neve fino in pianura, che, nel corso del pomeriggio di tenderanno, probabilmente, a trasformarsi in pioggia, partendo dalle zone sud-occidentali e meridionali della regione. A tal proposito la Regione ha emesso un’allerta meteo con codice Arancione per neve. E’ previsto anche vento forte sui crinali appenninici.  “Per fronteggiare questo evento, la Provincia ha attivato uomini e mezzi per garantire la percorribilità delle strade di nostra competenza, attuando il Piano neve provinciale - dichiara Roberto Vasai Presidente della Provincia - stiamo cercando di ridurre i disagi sulla circolazione in quasi tutta la rete viaria; mentre i passi dei Mandrioli e del passo della Calla sono attualmente chiusi per problemi nel versante romagnolo, verso la Provincia di Forlì- Cesena” 

Maltempo, allerta arancione per neve: scuole chiuse ad Arezzo, Provincia e Comuni in allerta

Caricato Mercoledì 28 Febbraio 2018 in AudioNews | 230 visualizzazioni

Leggi tutto: Maltempo, allerta arancione...

Orgoglio Amaranto lancia la campagna "L'Arezzo non muore" per sostenere l'esercizio provvisorio di U.S. Arezzo, ma da Roma Gatto rompe le uova nel paniere

Tutti vogliono il fallimento dell'Arezzo per attivare l'esercizio provvisorio e terminare il campionato. Tutti, meno uno: è Fabio Gatto di Neos Solutions. Orgoglio Amaranto, (Duccio Borselli, Roberto Cucciniello e Stefano Brandini Dini in testa) che detiene l'1% delle quote della società U.S. Arezzo, ha aperto un conto corrente per aiutare la società in vista proprio dell'esercizio provvisorio. La  campagna  "L'Arezzo non muore" in poche ore ha consentito di raccogliere il necessario per pagare la trasferta di Olbia. Per aiutare l'Arezzo si può fare un bonifico nel conto aperto da Orgoglio Amaranto: IBAN del conto intestato a Orgoglio Amaranto “L’Arezzo non muore” IT08E0848914100000000378. Per importi da 10 a 50 euro è prevista la consegna di una tessera, per quelli più alti fino ai 1.000 euro una pergamena. La raccolta fondi è fondamentale in previsione della scadenza del 15 marzo, quando il tribunale si pronuncerà sull'istanza di fallimento presentata nei giorni scorsi. Per ottenere l'esercizio provvisorio bisognerà dimostrare di avere fondi a disposizione per continuare la stagione. "Coloro che vorranno donare più di 1.000 euro - ha detto Roberto Cucciniello - saranno messi in contatto con l'amministrazione comunale che si sta muovendo per trovare imprenditori disposti ad aiutare la società". Da Roma interviene Gatto della Neos Solutions, che, attraverso un comunicato, fa sapere di ritenere sbagliata la via del fallimento e rilancia, dichiarando di voler pagare i circa 5 mila euro e di essere pronto con altre soluzioni  

Orgoglio Amaranto lancia la campagna "L'Arezzo non muore" per sostenere l'esercizio provvisorio di U.S. Arezzo, ma da Roma Gatto rompe le uova nel paniere

Caricato Martedì 27 Febbraio 2018 in AudioNews | 226 visualizzazioni

Leggi tutto: Orgoglio Amaranto lancia la...

 

Meteo Arezzo

 

Video della settimana