Radio Arezzo
Radio Arezzo

AudioNews

Nella biblioteca di ogni aretino non può mancare "Sopracchiamato Gnicche" di Enzo Gradassi, la vera storia del bandito che terrorizzò Arezzo

Le fonti sono i verbali delle forze dell’ordine, le testimonianze dei magistrati, gli atti processuali, ma anche le dichiarazioni dei "compari" chiamati a deporre. Poi i racconti popolari e gli stornelli in ottava rima: ecco che Federigo Bobini, detto Gnicche, diventa un mito. Chi sia stato davvero Federigo Bobini e come si sia giunti alla costruzione di tante leggende intorno al suo nome, lo rivela Enzo Gradassi nella sua ultima fatica letteraria,  “Sopracchiamato Gnicche”, edito da Fuorionda. "Non un romanzo - spiega Gradassi - ma una vera e propria ricostruzione storica, basata su documenti e atti ufficiali", elaborata dall’autore che, con impareggiabile maestrìa, ci accompagna nelle vicende di un uomo che nell'Arezzo di metà ottocento si rese protagonista di più di un misfatto, diventando a pieno titolo uno dei personaggi più noti della cronaca e della narrazione popolare aretina. Un libro che non può mancare nella biblioteca di ogni aretino 

Nella biblioteca di ogni aretino non può mancare "Sopracchiamato Gnicche" di Enzo Gradassi, la vera storia del bandito che terrorizzò Arezzo

Caricato Martedì 02 Gennaio 2018 in AudioNews | 341 visualizzazioni

 
 

Live Streaming

On Air Caricamento...

 

Meteo Arezzo

 

Video della settimana