Radio Arezzo
Radio Arezzo

AudioNews

Renziani? Delete. Pd? Reset. Cronaca di una morte annunciata in terra d'Arezzo: la destra riscrive la storia

Stefano Mugnai, valdarnese, coordinatore regionale di Forza Italia e Felice Maurizio D'Ettore, siederanno in Parlamento. D'Ettore all’uninominale  ha prevalso nel collegio aretino su Marco Donati (Pd) con un vantaggio di quasi 4 punti (35,13%, pari a 56.196 voti, contro 31,9%, 51.032 voti) e raccoglie una marea di voti nel comune capoluogo, Arezzo, in Valdichiana (dove vince in tutti i comuni) e in Valtiberina.  Il PD resta il partito più votato, ma a livello di coalizione è superato dal centro destra, che ha imparato che uniti si vince, con la Lega che spadroneggia e arriva al 18%. Movimento Cinque Stelle stabile sul territorio, saldamente secondo partito. Alle già eclatanti imprese di Maurizio D’Ettore e Stefano Mugnai,  si aggiunge quella di Tiziana Nisini, prima battuta per un pugno di voti da Riccardo Nencini (segretario nazionale del Psi) e poi passata nel proporzionale in un collegio comprendente anche Siena e che, secondo le previsioni, doveva essere blindato per i dem. Il crollo del PD è generalizzato: l’intera Valdichiana aretina ha votato a maggioranza il centrodestra con la Lega mattatrice, idem la Valtiberina. Valdarno: perde il Pd a Laterina - Pergine (comune natale di Maria Elena Boschi), largamente primo a San Giovanni e a Montevarchi. Tenuta del PD anche in Casentino. A quota zero parlamentari il Pd aretino, che per la prima volta nella storia repubblicana non elegge alcun rappresentante in parlamento. Aretini del PD alla Camera? Maria Elena Boschi, eletta a Bolzano e Tommaso Nannicini, eletto a Milano. Dibattito infuocato nel PD. In molti si aspettano dimissioni a cascata. A caldo, il parere dell'attuale segretario provinciale del Partito Democratico, Albano Ricci e di tre suoi predecessori: Marco Meacci, Paolo Brandi, Massimiliano Dindalini e di Francesco Ruscelli, segretario dimissionario del PD di Cavriglia

Renziani? Delete. Pd? Reset. Cronaca di una morte annunciata in terra d'Arezzo: la destra riscrive la storia

Caricato Martedì 06 Marzo 2018 in AudioNews | 362 visualizzazioni

Renziani? Delete. Pd? Reset. Cronaca di una morte annunciata in terra d'Arezzo: la destra riscrive la storia

Caricato Martedì 06 Marzo 2018 in AudioNews | 362 visualizzazioni

Renziani? Delete. Pd? Reset. Cronaca di una morte annunciata in terra d'Arezzo: la destra riscrive la storia

Caricato Martedì 06 Marzo 2018 in AudioNews | 362 visualizzazioni

Renziani? Delete. Pd? Reset. Cronaca di una morte annunciata in terra d'Arezzo: la destra riscrive la storia

Caricato Martedì 06 Marzo 2018 in AudioNews | 362 visualizzazioni

Renziani? Delete. Pd? Reset. Cronaca di una morte annunciata in terra d'Arezzo: la destra riscrive la storia

Caricato Martedì 06 Marzo 2018 in AudioNews | 362 visualizzazioni

Da leggere: la nota della Federazione Provinciale Partito Democrat­ico di Arezzo e il commento del Sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli 

Nota della Federazione Provinciale Partito Democrat­ico di Arezzo 

Grazie!

Grazie a tutti quelli che, in modo gratuito, si sono adoperati perché il PD rimanesse il primo partito nella provincia di Arezzo. E’ doveroso ringraziare Marco Donati per essersi messo a disposizione della coalizione di centro sinistra per una battaglia elettorale senza paracadute e che lo ha visto attivo in ogni comune della Provincia senza risparmiarsi come ha fatto nei cinque anni di mandato parlamentare. Katia Faleppi è stata un esempio di appartenenza, impegno e serenità. Grazie alle figure istituzionali, a tutti i sindaci e tutti i segretari. Il vento nazionale, però, ci ha travolto e il dato elettorale non è soddisfacente. I prossimi mesi saranno fondamentali per far ripartire un processo politico e culturale che riguarderà la natura del nostro partito sia a livello locale che nazionale. Ripartiamo con una certezza: il patrimonio di fiducia che i nostri elettori ci hanno dato in un momento difficile. Umiltà e umanità.

Federazione Provinciale Partito Democrat­ico di Arezzo

ELEZIONI POLITICHE 2018

Il commento del Sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli 

IL SINDACO GHINELLI: “RISULTATO STRAORDINARIO E CONFERMA INEQUIVOCABILE DEL GIUDIZIO POSITIVO SULL’OPERATO DELLA GIUNTA”

 Il Sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli non nasconde la propria soddisfazione per il risultato di questa tornata elettorale e per il significato che la vittoria del centro destra sul territorio significa per la sua amministrazione. “Numerose sono le valutazioni politiche e i riflessi amministrativi che queste elezioni suggeriscono a livello aretino. Prima di entrare nel merito desidero esprimere il mio ringraziamento per il risultato davvero significativo, a tutta la coalizione di centro destra, ma in particolare a Tiziana Nisini, che ha sfiorato di un soffio un risultato storico, a Maurizio D’Ettore che invece il risultato storico lo ha ottenuto, e a Stefano Mugnai che in questi anni ha disegnato, da protagonista indiscusso, un percorso di coesione di tutto il centro destra che certo oggi raccoglie frutti inimmaginabili solo pochi anni fa. Grazie anche a Giovanna Carlettini, che come sempre ha rappresentato la bandiera della destra aretina”, commenta Ghinelli. “Come Sindaco, espressione del centro destra unito, proseguo nella mia seconda parte del mandato incassando, insieme ai partiti che mi sostengono, una promozione inequivocabile e decisiva alla azione amministrativa della mia Giunta. Per la prima volta la coalizione di centro destra ad Arezzo riscuote un successo maggiore rispetto al dato nazionale, ma non solo: sfiorando il 39%, stacca di 10 punti la coalizione di centro sinistra e di 16 punti i Cinque Stelle. Questo dato, che arriva come un tagliando di metà mandato, sta a significare, e non potrebbe essere diversamente, che gli aretini, accanto ad un voto strettamente politico, hanno riconfermato la compagine di centro destra che guido dal 2015. Proprio nel 2015 la città, che fino ad allora era stata la più renziana d’Italia, scommise sul centro destra: oggi nel 2018 questa stessa città segna un altro risultato straordinario”, conclude il Sindaco di Arezzo.​

Fonte interviste: Radio Italia 5

 

Live Streaming

On Air Caricamento...

 

Meteo Arezzo

 

Video della settimana